• 1
  • 2

Serie A2: MantovAgricoltura in attesa della prima della classe Udine

 

GIRONE DI RITORNO, SESTA GIORNATA:

MANTOVAGRICOLTURA –

LIBERTAS SCHOOL UDINE

 

 

            Dopo le due sconfitte in esterna, MantovAgricoltura rientra tra le mura amiche nell’attesa della sfida contro la prima della classe: la formazione friulana di Udine.

Gli scivoloni contro Alpo e Sarcedo pesano alla formazione mantovana che è dunque alla ricerca di un nuovo equilibrio per far tornare il sereno dopo due performance opache.

In sponda Delser Udine, la volontà di vittoria è altrettanto alta: le friulane, che hanno avuto una pausa lunga dall’ultimo match giocato, sono anch’esse inciampate in data 31 gennaio, in una sconfitta di misura per 61 a 59 tra le mura esterne della compagine di Vicenza.

Coach Borghi e coach Matassini, con le rispettive giocatrici, scenderanno quindi con il coltello tra i denti per riuscire a strappare due punti importanti in chiave classifica, ma soprattutto per dare respiro e serenità.

            In casa MantovAgricoltura, Elisa Ruffo (pivot), ha provato a fare un punto della situazione ricapitolando in breve quanto accaduto nelle ultime due giornate: “Arriviamo da due sconfitte e mi sento di dire che, probabilmente, una delle due era più ‘giusta’, cioè quella di Alpo, mentre l’ultima che abbiamo subito a Sarcedo lo era meno. Contro Sarcedo abbiamo avuto una sconfitta mentale perché infatti, nel terzo e quarto quarto, abbiamo dimostrato che se avessimo voluto e ci fossimo presentate sin dall’inizio così, probabilmente ce la saremmo potute portare a casa. Ci sono partita che, per qualche motivo, partono storte e ci ritroviamo a dover rincorrere per recuperare, purtroppo non sempre ci va bene. Più volte abbiamo detto che ogni partita è a sé e non dobbiamo assolutamente sottovalutare nulla e quest’anno oltre a dirlo ne abbiamo la riprova. Per noi, ora come ora, sarà importante diventare costanti nei 40 minuti riuscendo ad ingranare fin da subito la marcia giusta.”

            La partita contro Udine si preannuncia in salita, ma le speranze non muoiono mai: “Contro Libertas sarà tosta, non possiamo dire il contrario. Dal canto nostro, però, abbiamo già dimostrato in altre occasioni, come contro Vicenza, di sfoderare performance migliori quando incontriamo squadre più forti di noi. Ci siamo allenate e ci stiamo allenando molto forte nell’ultimo mese e speriamo di poter finalmente raccogliere i frutti dei nostri sforzi. I risultati delle ultime partite non ci hanno restituito quanto stiamo seminando: ci piacerebbe che sabato si veda il nostro cambiamento... speriamo di provare a vincere.”

            Infine, un commento a più ampio respiro sulla seconda parte di stagione che le sangiorgine stanno vivendo: “Vista la partenza sprint che abbiamo avuto, speravamo   involontariamente di raggiungere i playoff quasi facilmente. Ora che abbiamo tastato i vari terreni e guardando alle nostre performance che non sempre sono state come avremmo voluto, credo sia fondamentale pensare partita dopo partita tirando le somme ad aprile. Il nostro obiettivo deve essere quello di portarci a casa più partite possibile e vedere poi cosa succede. Sono dell’opinione che i playoff siano alla nostra portata e siano il nostro obiettivo, dovremo però ragionare davvero a piccoli passi e poi guardarci indietro con l’auspicio di aver macinato chilometri importanti.”

            Palla a due fissata per le ore 21.00 presso la tensostruttura San Pio X di Via Manzoni a Mantova. Come sempre il match si disputerà a porte chiuse, tuttavia la partita verrà trasmessa sul canale YouTube della società mantovana: il link a cui seguire la sfida sarà pubblicato sui social societari.

 

Ultima partita

Sabato, 20 Febbraio 2021
BASKET CARUGATE 67 : 55 MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO
20:30 | Carugate (MI)

Classifica

Pos. Squadra Gioc. Punti V P GF GS
7. ALPO BASKET 18 20 10 8 1197 1168
8. BASKET SARCEDO 18 16 8 10 1106 1158
9. MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO 18 16 8 10 1115 1168
10. BASKET CLUB BOLZANO 16 12 6 10 1000 1066