• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11

Serie A2: big match dietro l’angolo, domenica è la volta di Selargius 

16° GIORNATA: MANTOVAGRICOLTURA

SAN GIORGIO vs

SAN SALVATORE SELARGIUS

 

Seconda sfida casalinga consecutiva per le sangiorgine che domenica 28 gennaio alle ore 16:00 accoglieranno la formazione sarda di San Salvatore Selargius nella sfida valida per la 16° giornata del Girone A. La partita di andata si era conclusa sul 47 a 53 per le mantovane che erano riuscite ad imporsi in una sfida senza esclusione di colpi, che si era decisa solo nel finalissimo. 

 

Da quell’ottobre le cose sono molto cambiate per entrambe le formazioni: Selargius ha inanellato una serie di importanti vittorie che l’hanno portata a guadagnarsi un posto tra le prime quattro conquistando l’accesso alla Coppa Italia; le sangiorgine, dal canto loro, hanno vissuto un punto di profonda difficoltà, salvo poi rinsavire ed arrivare a quota sette vittorie consecutive. 

La gara si prospetta dunque ostica in entrambe le metà campo con due squadre che lotteranno per migliorare il proprio posizionamento in classifica; oltre a questo per le sarde si aggiunge una fisiologica voglia di riscatto dopo le due sconfitte nelle ultime due giornate rispettivamente contro le prime della classe, Derthona Basket e Polisportiva Galli San Giovanni Valdarno. 

 

Marida Orazzo, guardia sangiorgina e autrice, nella gara di andata, di 15 dei 17 punti firmati da MantovAgricoltura nell’ultimo quarto della sfida (concluse la serata con 26 punti all’attivo), è ritornata con la mente alla partita contro Stella Azzurra in cui San Giorgio ha portato a casa la vittoria, senza però brillare: “Non abbiamo espresso il basket che sappiamo e che incarniamo, questo è sicuro. È stata più dura del previsto e a questo si aggiunge un approccio non buono né in attacco e nemmeno in difesa che ha reso questa sfida complessa per tutti e 40 i minuti; certamente una vittoria è una vittoria, per cui ci siamo portate a casa i punti in classifica. Al tempo stesso però vogliamo ripartire pensando fin da subito all’impegno contro Selargius, consapevoli che si tratta di una squadra molto attrezzata e che ritengo essere in grande crescita sin dal girone di andata.”

 

Proprio sulla sfida contro la formazione sarda, Orazzo non nasconde le difficoltà che incontrerà insieme alla sua squadra: “Ci aspetta una partita tostissima ed importante in ottica playoff e dovremo cercare di portare a casa il risultato: è fuori di discussione avere un approccio soft, anzi dovremo rimanere pienamente concentrate e dentro la sfida dal primo fino all’ultimissimo momento.” 

 

Il filotto di sconfitte sembra ormai lontano per Marida e compagne che sono riuscite a trovare lo spiraglio di luce nel momento complesso: “Il calendario che ci siamo trovate nei mesi passati non era facile, specialmente agli albori quando avevamo bisogno di ingranare la marcia giusta come squadra, le difficoltà ci sono state. Abbiamo imparato a conoscerci l’un l’altra e a crescere insieme riuscendo a giocare bene difensivamente ed offensivamente grazie ad idee più chiare e condivise nei nostri giochi… questo ci ha aiutato. In aggiunta, non nego che sono convinta che vincere aiuta a vincere: la settimana successiva ad una vittoria si vive con una carica differente e ci si avvicina agli impegni futuri con un’attitudine diversa.”

 

Proprio sulla sua squadra la guardia di origini campane si sofferma per elogiarne il valore cestistico, ma anche e soprattutto umano: “Siamo in crescita, al tempo stesso però ritengo che siamo una squadra con un’identità ben precisa. Nelle mie compagne ho riconosciuto, ma non solo da ora bensì fin dall’inizio, il valore dell’eccezionalità: sono delle persone, ancor prima che atlete, eccezionali dentro e fuori dal campo. Credo che questo benessere nello stare insieme dentro e fuori ci abbia sempre aiutato, specie nelle difficoltà. Siamo sempre pronte a spenderci l’una per le altre e se continueremo su questi passi, stando sempre più insieme come sappiamo stare, potremo migliorarci vicendevolmente sempre di più e soprattutto potremo esprimere il nostro gioco divertendoci.” 

 

Palla a due fissata per le ore 16:00 al Pala Sguaitzer; l’ingresso sarà, come di consueto, gratuito e sarà possibile seguire il match in diretta sul canale YouTube a partire da pochi minuti prima della palla a due. 

Ultima partita

Domenica, 18 Febbraio 2024
POL. GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO 69 : 78 MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO
18:00 | San Giovanni Valdarno (AR)

Classifica

Pos. Squadra Gioc. Punti V P
3. POL. GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO 19 30 15 4
4. BRONI 2022 19 26 13 6
5. MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO 19 24 12 7
6. BASKET SELARGIUS 19 24 12 7