1DM: Vittoria al cardiopalma per i grifoni

 

? Dopo una sospensione di un mese mezzo per festività e pandemia, i Grifoni di prima divisione tornano finalmente in scena, seppure a ranghi ridottissimi, al Centro sportivo Fadigati di Cicognolo per l'insidioso match di ritorno contro la squadra del "vecchio" leone Marco Tirel.
Sono solo 7 i ragazzi disponibili a roster, per coach Morelli, causa COVID; controllo dei ritmi di gioco, fluidità offensiva e difesa a zona (alternando 3-2 e 2-3) sono pertanto il piano partita deciso dallo staff tecnico per provare l'impresa.
I ragazzi biancorossi rispondono "presente" già dalla palla a 2, approcciando alla gara con grande efficacia. Senesi in contropiede con un gioco da 3 punti apre le marcature, Salvarani dalla media e Beccari con un paio di zingarate portano il parziale sul 12 - 0 dopo pochi minuti di gioco.
La zona 3 - 2 messa in campo offusca le idee del Cicognolo, che non trova soluzioni nel pitturato e si limita, almeno inzialmente, a recapitare un carico di laterizi contro i ferri di casa.
Campanini, Salvarani e Ghidoni dominano a rimbalzo difensivo e Tartarotti punisce da 3 sugli scarichi, permettendo un inatteso vantaggio, al termine del primo quarto di gioco.
Il secondo quarto, complice anche la stanchezza dei giocatori, vede Cicognolo rientrare progressivamente nel match e ricucire la distanza grazie alle penetrazioni di Milan e Dalle Fratte, che attaccano efficacemente la 2-3 di un Sangiorgio lento a chiudersi in area, nei primi secondi dell'azione.
Purtuttavia, Tartarotti, Campanini e Beccari consegnano quei punti sul tabellone che permettono di andare all'intervallo assoluta parità (28-28).
Un terzo quarto intenso e combattuto vede, nelle fasi iniziali, un Cicognolo che riesce a trovare transizione e contropiede, e che sembra poter lasciare i Grifoni a distanza.
Mai scherzare però con la tenuta mentale dei nostri ragazzi. Il time out di coach Morelli richiama tutti al piano partita e, complice l'endemica incapacità di attaccare la zona 3-2 dagli angoli dei nostri avversari, permette alla nostra difesa di ritornare a concedere pochissimi punti (4 punti complessivi concessi nel quarto), riportando l'attacco mantovano a giocare con fluidità e fiducia. Ghidoni e Salvarani agiscono da playmaker occulti e smistano ottimi palloni per i nostri tiratori, che pur trovando fortune alterne, smuovono il punteggio, nonchè per un Campanini padrone del post basso e abile a sfruttare i mismatch.
Vantaggio che in doppia cifra per Sangiorgio, all'inizio del quarto quarto, e partita che sembra instradarsi sui binari sperati.
Cicognolo però reagisce con orgoglio, alzando la difesa e la pressione. Un paio di palle perse sanguinose dei nostri e di mancati rientri difensivi riportano i ragazzi di coach Santi a contatto, 3 giocate d'autore di Tirel, comunque ottimamente contenuto per tutta la partita, fanno allungare la squadra di casa sul +3, a pochi minuti dalla fine.
I Grifoni però non ci stanno e dopo l'ennesimo time out di coach Morelli, ritornano a giocare con intelligenza in difesa e con pazienza in attacco. E' Campanini che, servito ottimamente in post basso realizza, a 35 secondi dalla fine, il canestro del controsorpasso biancorosso, sul 48-47, con un poetico fade away dalla media.
Il successivo attacco di Cicognolo fa muovere la difesa 2-3 di Sangiorgio, che con generosità e aggressività eccessiva, concede alla fine un fallo sanguinoso.
Cicognolo in lunetta fa 1 su 2 e porta la partita in parità, sul 48 a 48, con 15 secondi sul cronometro.
Coach Morelli chiama l'ultimo time-out, disegna la rimessa e consegna la palla della possibile vittoria al pick 'n roll tra Senesi e Campanini. Un'ottima esecuzione dei nostri porta a una bella linea d'attacco, sfruttata da Senesi che viene arrestato fallosamente a 2 secondi dalla fine.
In lunetta Andrea realizza il primo tiro libero portando Sangiorgio sul +1 e, come concordato con lo staff tecnico, sbaglia il secondo per non concedere time-out e rimessa in zona d'attacco agli avversari.
Tutto va secondo i piani... ma i festeggiamenti per la vittoria durano pochi istanti. Un pasticcio al tavolo (che non segnala la necessità di sostituire un giocatore di Cicognolo con 5 falli, prima dei tiri liberi battuti da Senesi) e una "creativa" interpretazione arbitrale, costringono i nostri a difendersi dall'ultimo tiro degli avversari, che si spegne fortunatamente sul primo ferro, per consolidare una meritatissima vittoria.

Il 2022 parte quindi con una bella prova di solidità, che porta in dote l'amato "foglio rosa".
Sperando di recuperare quanto prima il roster "completo" e di proseguire l'anno così com'è iniziato, vi diamo appuntamento a Venerdì prossimo per l'ostico rematch casalingo contro Gussola!
Vi aspettiamo numerosi a tifare Grifoni al Palazzetto di San Giorgio!

 

? FADIGATI 48 - BASKET 2000 SAN GIORGIO 49

 

 

Ultima partita

Sabato, 29 Gennaio 2022
MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO 80 : 84 PALL. BOLZANO
20:30 | Via Rino Gaetano, 2 - MANTOVA, San Giorgio Bigarello (MN)

Classifica

Pos. Squadra Gioc. Punti V P GF GS
4. B C CASTELNUOVO SCRIVIA 11 18 9 2 671 573
5. PALL. SANGA 11 14 7 4 758 629
6. MANTOVAGRICOLTURA BASKET 2000 SAN GIORGIO 13 14 7 6 815 779
7. ALPO BASKET 11 14 7 4 701 706